Voti Frosinone-Atalanta 0-5: Pagelle Fantacalcio Gazzetta e Sky (Serie A 2018-19)

PAGELLE FROSINONE-ATALANTA: L’Atalanta dimostra il suo grandissimo potenziale e batte, anzi, distrugge il Frosinone per 5-0. I nerazzurri dominano per tutto il match: sia dal punto di vista del gioco e sia sotto quello realizzativo. A segno vanno Mancini, ma soprattutto Duvan Zapata; autore di un poker strepitoso. Ma come sempre non perdiamoci in chiacchiere e analizziamo le pagelle di Frosinone-Atalanta.

LE PAGELLE DI FROSINONE-ATALANTA

BERISHA (6): Impegnato poco per tutta la partita.

TOLOI (7): Grande lavoro in fase difensiva e offensiva. In fase di contropiede tende a salire in attacco; aiutando a servire i palloni in area.

DJIMSITI (7): Quanto sta crescendo l’ex Avellino: pressa e aiuta in difesa; per non parlare del suo supporto in fase offensiva.

MANCINI (7,5): Bravo a difendere; bravissimo ad impostare e a segnare; quinto goal in Serie A che segna il momentaneo 0-1 atalantino.

CASTAGNE (7): Sulla sinistra è cresciuto tantissimo: corsa, dribbling e qualche traversone in area di rigore.

HATEBOER (7): Fa della sua corsa il suo punto di forza. Grande lavoro in fase di impostazione, ed è autore di un assist per Duvan Zapata.

DE ROON (7): Ruba palla a centrocampo per aiutare i suoi compagni di squadra. Ancora una volta grandissima prestazione.

PASALIC (8): La più bella partita da quando è a Bergamo: bravo in fase di costruzione, sfiora il goal, ma soprattutto si dimostra autore di due assist. E se fosse lui il miglior acquisto di gennaio?

GOMEZ (7,5): Bravo come sempre sulla trequarti: lotta, apre gli spazi e dimostra un grande contributo quando si tratta di attaccare. Sfiora addirittura il goal, ma Sportiello ci mette una pezza.

ILICIC (7): Anche lui decisivo in fase di costruzione offensiva. Ha sfiorato il goal in due/tre occasioni, ma la sua prestazione è positiva.

ZAPATA (10): Dieci, anzi quattordici: come i suoi gol segnati con la maglia dell’Atalanta. Quattordici gol che hanno portato il numero 91 atalantino al primo posto della classifica cannonieri della Serie A. Contro il Frosinone segna la bellezza di un poker ed entra nella storia della società nerazzurra. Il record di Denis è in bilico, e forse anche quello di Pippo Inzaghi.

KULUSEVSKI (6,5): Subentrato al posto di Pasalic, è autore di una prestazione molto positiva. Bravo a correre, a costruire in fase offensiva; per non parlare che il numero 44 atalantino riusciva ad aprire gli spazi. Se il buongiorno si vede dal mattino…

PESSINA (7): Come per il prodotto del vivaio nerazzurro, svolge un grande lavoro a centrocampo. Il mezzo punto in più? L’assist per Duvan Zapata.

RECA (S.V.)

avatar
Studente universitario iscritto alla facoltà Scienze della Comunicazione. La mia più grande passione è il calcio: soprattutto nell'ambito giornalistico.
No comments yet! You be the first to comment.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!