Raccolta Firme contro i tifosi dell’Atalanta a Valencia

VALENCIA-ATALANTA – Quando manca ormai una settimana all’attesissimo secondo round del doppio confronto che vede protagoniste Valencia ed Atalanta, è stata avviata una “particolare” petizione contro i tifosi della Dea: l’emergenza Coronavirus, che ha fatto registrare circa 1.500 casi in Italia, ha spinto un abitante della comunità valenciana ad avviare una raccolta firme per vietare la trasferta agli oltre 2.000 supporters bergamaschi che hanno già acquistato il biglietto per la sfida valevole per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League.

Stando a quanto riportato dal Corriere di Bergamo, colui che sta portando avanti l’iniziativa ha utilizzato la piattaforma change.org per “sbarrare” la strada ai 2.400 tifosi atalantini che andrebbero a riempire in ogni ordine di posto il settore ospiti dell’Estadio Mestalla. In pochi minuti, sono state già registrate oltre 300 firme e il numero è destinato a salire vertiginosamente.

Toccherà alla UEFA e al Ministero della Sanità iberico prendere la decisione più giusta per ambo le parti, nel più breve tempo possibile, considerando i rischi, senza dimenticare l’importanza della partita. Già nella serata odierna, il Ministro della Sanità spagnolo potrebbe trarre le sue conclusioni: giocare a porte aperte resta la priorità, ma non si escludono il rinvio della gara o lo svolgimento del match senza tifosi ospiti.

Leggi anche:

Lecce-Atalanta 2-7: Zapata porta a casa il pallone e lo regala al figlio

Highlgihts Lecce-Atalanta 2-7: Video Gol e Sintesi (Serie A 2019-20)

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.