Papu Gomez resta all’Atalanta: rifiutata l’offerta dell’Al Nassr

Il Papu Gomez ha preso la sua decisione definitiva. Nonostante il lungo ed insistente corteggiamento dell’Al Nassr, che ha fatto di tutto per portare in Arabia Saudita il capitano dell’Atalanta, l’argentino ha scelto di rimanere a Bergamo.

Una scelta di cuore, senza dubbio. L’Al Nassr, secondo quanto riporta l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, era arrivato ad offrire al 10 della Dea un ingaggio annuo pari ad 8 milioni di euro, per le prossime tre stagioni. Una cifra che avrebbe fatto vacillare chiunque. Gomez, però, vuole continuare ad essere protagonista ad alti livelli e ha comunicato al club arabo la sua decisione.

Solo un ulteriore maxi rilancio potrebbe riaprire una trattativa che al momento pare definitivamente chiusa. Gomez giocherà ancora con la maglia dell’Atalanta e con la fascia di capitano al braccio. Da capire, a questo punto, se la famiglia Percassi proporrà al Papu un prolungamento di contratto (anche di un solo anno) e un adeguamento.

Leggi anche:

Calciomercato Atalanta, obiettivo Amine Harit dello Schalke 04

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.