Muriel salta Atalanta-Brescia: “Sto bene, sono a casa”

Paura per Luis Muriel, attaccante dell’Atalanta che è stato ricoverato in una clinica di Bergamo a causa di un trauma cranico. Il tutto dopo una caduta accidentale, che gli avrebbe provocato anche una ferita lacero-contusa. A riportarlo è Bergamo e Sport.

Il centravanti colombiano, attuale capocannoniere della Dea, sarà monitorato in queste ore dallo staff medico atalantino e dall’equipe della clinica in cui è ricoverato. Salvo sorprese, salterà la partita di stasera contro il Brescia, per poi tornare a disposizione di mister Gasperini in vista del prossimo weekend.

Tanto spavento, ma situazione sotto controllo per l’ex Udinese e Sampdoria. Come confermato da Sky Sport, il calciatore è scivolato a bordo piscina mentre chiacchierava con i suoi compagni di squadra, procurandosi un taglio alla testa. Muriel salterà soltanto il derby con il Brescia.

“Sto bene, – ha scritto Muriel sul suo Instagram – sono a casa. Fortunatamente non è successo niente di grave. Stasera sarò allo stadio per tifare @atalantabc, e già da domani tornerò ad allenarmi con i miei compagni. Grazie per l’affetto che mi avete dimostrato in queste ore.
LM9″.

Leggi anche:

Atalanta-Brescia: le dichiarazioni di Gasperini pre partia (Video)

Atalanta, Prandelli: “La Dea può certamente vincere contro il PSG”

Il Team Manager dell’Atalanta Moioli chiede scusa al Tifoso del Napoli

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.