Mino Favini Morto: addio all’ex Responsabile del Settore Giovanile dell’Atalanta

Le notizie che dopo una serata come quella di ieri, non vorresti sentire. Il giorno dopo in cui l’Atalanta riesce a battere il Napoli per 2-1, viene a mancare l’ex Responsabile del Settore Giovanile Mino Favini. Un pezzo importante della storia del club bergamasco. Sotto la sua gestione, chiamato da Percassi nel lontano 1990, il vivaio crebbe in una maniera incredibile, sfornando talenti che in futuro sarebbero diventati campioni. Ecco il comunicato della società Atalanta:

COMUNICATO ATALANTA BC –“Atalanta in lutto. È scomparso Mino Favini. Dell’Atalanta Favini ha indossato i colori nerazzurri prima da giocatore (1960-1962) e poi da Responsabile del Settore Giovanile nel quale arriva, all’inizio degli anni Novanta, dopo aver accettato la proposta del Presidente Antonio Percassi. Sotto la guida del “Mago di Meda”, così era soprannominato Favini, il vivaio nerazzurro cresce ulteriormente tanto da diventare uno dei più importanti a livello europeo. Innumerevoli i giocatori cresciuti e lanciati sul palcoscenico della Serie A sotto la sua gestione. Un incredibile talent scout, ma prima di tutto un uomo, un grande uomo. Il Presidente Antonio Percassi e tutta la famiglia Atalanta partecipano commossi al dolore dei familiari per la scomparsa di Mino Favini. Ciao grande Mino…”

La Redazione di YSport si unisce al dolore della famiglia e porge le più sentite condoglianze alla famiglia Favini.

Fonte foto: allenatoredicalcio.it

Leggi anche:

Atalanta, Gollini: “Vittoria che ci dà la carica giusta”

avatar
Studente universitario iscritto alla facoltà Scienze della Comunicazione. La mia più grande passione è il calcio: soprattutto nell'ambito giornalistico.