Delneri a TuttomercatoWeb: “L’Atalanta è in netta ascesa”

Ai microfoni di TuttomercatoWeb ha parlato l’ex allenatore dell’Atalanta Delneri: tra ricordi, ambizioni nerazzurre e possibile approdo in Champions League.

ATALANTA IN GRANDE CRESCITA“L’Atalanta è in netta ascesa. Cosa può fare oltre ad arrivare al quarto posto? In alcuni anni ci sono state squadre con risultati impensabili, andando però indietro nel tempo”.

RICORDI ATALANTINI“Abbiamo vissuto due annate importanti, vincendo contro Milan e Inter. Volevo far esprimere il massimo delle potenzialità ai giocatori, anche magari cambiandogli ruolo. Mi ricordo Valdes trequartista esterno, oppure Garics che era più un esterno da mediana a cinque. Abbiamo lanciato Consigli, c’era Cigarini. Eravamo un undici offensivo, qualche scoppola l’abbiamo presa, ma abbiamo prodotto un gioco bello da vedere”.

STIMOLO NEL FARE SEMPRE DI PIÙ“Non dico di abbinare quell’Atalanta a questa. Però mi piace pensare che siamo stati una sorta di stimolo. Ora va in finale di Coppa Italia, in Champions, e ha un gioco fantastico. È matura, con una media di 27-28 anni. Sono felice!”.

COMPONENTI GIUSTI PER POTER FARE BENE – “Ora l’Atalanta ha uno standard alto. Quanti club possono contare su 4000 tifosi per aspettare la squadra di notte. Mantenere certi step portano anche pressioni importanti. Le componenti ci sono sotto tutti i punti di vista: lo stadio sempre pieno e che presto sarà rinnovato, il pubblico, la volontà di migliorare. Se raggiunge il quarto posto ci può essere un futuro roseo ed europeo”.

L’ATALANTA HA MERITATO LA VITTORIA CONTRO LA LAZIO“L’Atalanta ha meritato la vittoria sul campo, è una squadra sicura, consapevole, poi l’entusiasmo ti dà energie superiori. Sono ancora legato alla Dea, a Bergamo soprattutto”.

Leggi anche:

Atalanta, Duvan Zapata entra nella storia: eguagliato Jeppson

avatar
Studente universitario iscritto alla facoltà Scienze della Comunicazione. La mia più grande passione è il calcio: soprattutto nell'ambito giornalistico.