Calciomercato Atalanta: River Plate su Emiliano Rigoni, ostacolo FIFA

Comincia il calciomercato di gennaio e l’Atalanta sta valutando innanzitutto i movimenti da effettuare in uscita, per poi piazzare qualche colpo in entrata. Tra i partenti c’è sicuramente l’ala destra Emiliano Rigoni che, dopo la famosa doppietta contro la Roma, non è riuscito ad integrarsi negli schemi di Gasperini, come testimoniano le due mancate convocazioni contro Juventus e Sassuolo. Nell’aria, si sentiva che il giocatore fosse ormai arrivato al capolinea.

IL RIVER PLATE IN POLE, MA… – Secondo Sky Sport, il River Plate ci starebbe provando con insistenza nonostante l’ostacolo (non indifferente) rappresentato dalle norme della FIFA: il numero 24 atalantino in questa stagione ha indossato sia la maglia dello Zenit San Pietroburgo (seppur per soli 28 minuti) che quella della Dea, e non potrebbe vestire una terza casacca fino a giugno. Tuttavia, il presidente del River Plate, Rodolfo D’Onofrio, sta comunque tentando di trovare un accordo con la FIFA, puntando sul fatto che andrebbe a giocare in una squadra appartenente ad un’altra federazione. L’accordo potrebbe essere raggiunto sulla base di un prestito, effettuato formalmente dallo Zenit San Pietroburgo, per permettere così a Rigoni di lasciare Bergamo già durante la sessione invernale del calciomercato.

Staremo a vedere come si evolverà la situazione.

avatar
Studente universitario iscritto alla facoltà Scienze della Comunicazione. La mia più grande passione è il calcio: soprattutto nell'ambito giornalistico.
No comments yet! You be the first to comment.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!