Atalanta, stagione da record: 68 goal in 34 giornate di Serie A

Quando si parla di Atalanta non si pensa solo a una buona squadra dal punto di vista tecnico/tattico che sta nelle zone alte della classifica, ma anche da quello statistico. In tre anni la squadra bergamasca ha fatto imprese straordinarie e ha abbattuto record su record: la dimostrazione che la Dea è ormai a tutti gli effetti una grande del calcio italiano.

DEA CON IL GOAL NEL SANGUE – Con le reti di De Roon e Mario Pasalic, l’Atalanta ha battuto il record delle reti fatte in Serie A. I numeri parlano chiaro: 68 reti in 34 partite, 2 gol a gara per gli 11 bergamaschi. Il trio delle meraviglie formato da Ilicic-Zapata-Gomez ha portato la Dea al quarto posto in classifica, e il colombiano è entrato nella storia nerazzurra battendo gente come Hansens (1949/1950), Rasmussen (1952/53), e ha un appuntamento con Jeppson (1951/1952) e Pippo Inzaghi (1996/1997): le premesse sono ottime.

POSSIBILITÀ DI DIVENTARE LA SECONDA MIGLIORE ATALANTA (SOLO PER STATISTICA) – A livello di punti in classifica, l’Atalanta è a quota 59 punti e una vittoria le basterebbe per battere il record dell’anno scorso. Se nel caso la Dea dovesse vincerle tutte arriverebbe a quota 71: quindi il record della famosa cavalcata del 2017 rimarrebbe intatto, ma solo a livello statistico. In questa annata i nerazzurri non solo si stanno giocando un posto in Europa, ma anche la Coppa Italia. Staremo a vedere come si evolverà la situazione nelle prossime giornate, con la certezza di vedere l’Atalanta continuare a volare.

Leggi anche:

Atalanta, Igor Budan: “Gasperini pronto per una big”

avatar
Studente universitario iscritto alla facoltà Scienze della Comunicazione. La mia più grande passione è il calcio: soprattutto nell'ambito giornalistico.