Atalanta, proposto Gasperini come cittadino onorario di Bergamo

Un quarto posto, un settimo e infine la Champions League (con tanto di finale di Coppa Italia). L’Atalanta di Gian Piero Gasperini sta abbattendo record su record ed è diventata una grande sotto tutti i punti di vista. Il riconoscimento del popolo atalantino verso mister di Grugliasco è stato spettacolare: dalla coreografia della Curva Nord alla statua in centro Bergamo. Ciliegina sulla torta? La proposta del sindaco Gori di rendere Gasperini cittadino onorario: richiesta che è stata approvata dalla Giunta.

COMUNICATO GORI: GASPERINI CITTADINO ONORARIO – Il sindaco di Bergamo Giorgio Gori ha voluto esprimere la sua proposta attraverso un comunicato: “A chi si sia particolarmente distinto nel campo delle scienze, delle lettere, delle arti, dell’industria, del lavoro, della scuola, dello sport, in iniziative di carattere sociale, assistenziale e filantropico o per rilevanti atti di liberalità, con la propria opera in favore della pacifica convivenza e della fratellanza, nonché per particolare collaborazione alle attività della pubblica amministrazione. Vista la sua professionalità, l’abilità tattica e all’organizzazione di gioco che gli vengono riconosciuti da colleghi e giornalisti e per la qualificazione alla Champions League, un risultato di grande valore sportivo che aggiunge lustro e visibilità all’intera città proiettata per la prima volta in una dimensione internazionale di grande prestigio”.

GASPERINI, L’ATALANTA E LA SUA GENTE: UN LEGAME MOLTO PARTICOLARE – Quello tra l’Atalanta e Gian Piero Gasperini è un legame molto particolare: unico nel suo genere. Il commento del mister grugliaschese fa capire la grande emozione nell’essere raffigurato come un “simbolo” per la città di Bergamo: “Sono onorato della proposta di Giorgio Gori. Essere candidato a ricevere la cittadinanza onoraria non è solo una cosa straordinaria, ma anche un grande orgoglio. Sono orgoglioso di far parte di questo mondo”.

Leggi anche:

Calciomercato Atalanta: Mario Pasalic verso il rinnovo

avatar
Studente universitario iscritto alla facoltà Scienze della Comunicazione. La mia più grande passione è il calcio: soprattutto nell'ambito giornalistico.