Atalanta, Papu Gomez: “Mercato? Sono stato vicino alla Lazio, ma ho scelto la Dea”

Le vacanze prima del ritiro precampionato equivalgono a quello che è da sempre il mondo del calcio: in campo può accadere di tutto perché la palla è rotonda; stessa cosa per i calciatori tra spiagge, discoteche, qualche drink e bella compagnia. Questo è il caso dell’attaccante dell’Atalanta Papu Gomez, che si è ritrovato ad Ibiza con alcuni protagonisti della Serie A e di altri campionato europei (per esempio Borriello e il “compagno di tante avventure” Andrea Petagna). Ai microfoni di Sky Sport, il numero 10 atalantino ha rilasciato qualche dichiarazione tra risultati stagionali, obbiettivi e calciomercato.

IL GASP CHE HA CAMBIATO IL CALCIO A BERGAMO“Gasperini? Da quando è arrivato all’Atalanta ha portato una mentalità vincente. La squadra adesso pensa solo a vincere. Lui è un maestro del calcio. Si lavora tanto in settimana e i risultati si vedono la domenica. Anche perché per noi la parte tattica è fondamentale”.

CALCIOMERCATO TRA PILLOLE E CERTEZZE“Mercato? Negli ultimi due anni sono stato vicino alla Lazio. Ovviamente sapevo dell’interesse ma sono sempre stato chiaro sotto questo aspetto. Volevo giocare l’Europa League con l’Atalanta. Il terzo anno poi mi è stata fatta un’offerta molto importante dall’Arabia ma alla fine ho deciso con la famiglia che non era il momento. Per fortuna è andata così e ora giocheremo la Champions League”.

Leggi anche:

Atalanta, confermato l’allenatore della Primavera Brambilla

Atalanta lavori Stadio di Bergamo: la situazione del cantiere (Video)

avatar
Studente universitario iscritto alla facoltà Scienze della Comunicazione. La mia più grande passione è il calcio: soprattutto nell'ambito giornalistico.