Atalanta, Masiello: “Camp Nou? Sarebbe bello sfidare Leo Messi”

A margine dell’evento “Colpo di Vino” al Golf Club “Ai Colli” di Bergamo, il difensore centrale dell’Atalanta Masiello (uno dei perni della retroguardia nerazzurra), ha rilasciato qualche dichiarazione: in particolar modo sulla fresca qualificazione in Uefa Champions League.

SCRITTO UNA PAGINA IMPORTANTE DI STORIA“Mi sento benissimo, abbiamo scritto pagine importanti di questa squadra. Non ci rendiamo ancora conto di ciò che è stato conquistato, lo capiremo più avanti”.

TEMPO DI FESTAGGIARE “Siamo arrivati terzi, un altro meraviglioso record. Adesso pensiamo a riposare, ma soprattutto a festeggiare”.

SU GIAN PIERO GASPERINI – “Ha tantissimi meriti. Da tre anni a sta parte ha alzato l’asticella. Vogliamo andare avanti con lui, è un valore aggiunto”.

PARTITA CONTRO IL NAPOLI DECISIVA“L’1-2 di Napoli è stato decisivo. Eravamo sotto ed è successo di tutto, compreso il mio salvataggio sulla linea di porta. Da lì abbiamo capito che avremmo potuto raggiungere la Champions”.

LA FORZA DI RIALZARE LA TESTA“Non è stato facile, ma grazie al lavoro e un po’ di pazienza sono tornato in forma. Il fisico ha risposto e non ho mai mollato, anche perché dietro c’erano dei ragazzi che spingevano forte”.

SU IBANEZ“Sta imparando l’italiano e ha fatto dei passi da gigante. Si è messo subito a disposizione, è una bella sorpresa”.

LA VOGLIA DI SFIDARE I PIÙ GRANDI“Camp Nou? Sarebbe bellissimo giocarci. Abbiamo affrontato Cristiano Ronaldo perché non sfidare Messi a Barcellona? Anche Anfield e il Bernabeu sono teatri spettacolari”.

Leggi anche:

Gasperini rimane all’Atalanta: trovato l’accordo con il presidente Percassi

avatar
Studente universitario iscritto alla facoltà Scienze della Comunicazione. La mia più grande passione è il calcio: soprattutto nell'ambito giornalistico.
No comments yet! You be the first to comment.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!