Atalanta-Manchester City 1-1: le dichiarazioni di Guardiola nel post partita

Pep Guardiola, manager del Manchester City, ha analizzato nel post partita l’1-1 maturato a San Siro contro l’Atalanta di Gasperini.

Le dichiarazioni di Guardiola nel post partita di Atalanta-Manchester City 1-1

“Tutti sanno quanto è talentuosa l’Atalanta. Abbiamo giocato un primo tempo incredibile, ma le partite, soprattutto in Champions League, durano 90 minuti. Questa competizione va a momenti e questi momenti vanno presi come vengono. Non abbiamo chiuso la partita quando abbiamo potuto farlo, ma bisogna anche sapersi difendere e soffrire insieme.

Il cambio di Ederson? Era infortunato, ma ho fatto la cazzata della vita. Mai cambiare un portiere se può rimanere in campo. Insieme con il preparatore dei portieri, abbiamo poi deciso di mandare in porta Walker, per la sua velocità. Fortunatamente ha avuto solo un tiro da parare, tanto di cappello a lui.

Un mio ritorno in Italia? Perché no, è stato un piacere da giocare, con Capello ed il grande Mazzone. È sempre un piacere venire a giocare in Italia, qui mi sono trovato benissimo, amo questo Paese. Al momento penso soltanto al Manchester City e a fare bene in Inghilterra. In estate non sono mai stato vicino ad una panchina della Serie A”.

Leggi anche:

Atalanta-Manchester City 1-1: le dichiarazioni di Pasalic nel post partita

Atalanta-Manchester City 1-1: le dichiarazioni di Ilicic nel post partita

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.