Atalanta-Lazio Finale di Coppa Italia, Gasperini: “Se vinciamo la Coppa…”

Manca solo un giorno alla finale di Coppa Italia, e la Dea ha la grande possibilità di riportare a Bergamo quel trofeo che manca dal 1963. Ecco cosa ha detto il mister dell‘Atalanta Gasperini.

RESPONSABILE COMUNQUE VADA – “Sono molto contento di questo, lo sarò ancora di più se dovessimo portare a casa la Coppa Italia. Il risultato è merito di tutti. Bergamo, i suoi tifosi, la società, tutti i componenti hanno spinto per arrivare sin qui. È un successo fantastico portare tanta gente a Roma”.

L’IMPORTANZA DI PORTARE A CASA LA COPPA ITALIA“Tutti quanti possono capire l’importanza di questa finale per una società come l’Atalanta. La squadra è molto concentrata sulla partita. La nostra forza è stata quella di isolarci dal contesto esterno. Possiamo giocarci tranquillamente le nostre carte. Emozione? Indubbiamente c’è, è tanta, soprattutto oggi con il Presidente Mattarella, ma dobbiamo rimanere concentrati”.

GRANDI CAMBIAMENTI AD AGOSTO “Lo spostamento di posizione di Gomez ha dato equilibri diversi, nelle prime giornate faticavamo a fare gol. I numeri ora sono straordinari, soprattutto per la capacità realizzativa”.

PRESSIONI PER LA FINALE “Non temo questo aspetto, anche perché abbiamo rimontato tantissime partite, compresa l’ultima gara contro la Lazio. Favoriti? In una finale non c’è mai una favorita, specie contro una squadra come la Lazio. Giochiamo a Roma, ma con grande seguito”.

IN CASO DI VITTORIA DELLA COPPA ITALIA“Farsi biondo? Io biondo sto malissimo, potremmo ballare la Papu dance”.

Leggi anche:

Atalanta-Lazio Finale di Coppa Italia, Papu Gomez: “Grande opportunità per la Dea”

Cara Atalanta, ti scrivo…

avatar
Studente universitario iscritto alla facoltà Scienze della Comunicazione. La mia più grande passione è il calcio: soprattutto nell'ambito giornalistico.
No comments yet! You be the first to comment.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!