Atalanta. Hateboer: “Voglio la Coppa Italia e il secondo posto, ma non mi taglio i capelli”

Hans Hateboer ha rilasciato un’intervista all’edizione odierna de L’Eco di Bergamo. Di seguito alcune sue dichiarazioni:

“Stare lontano dai campi di gioco è stato molto duro. Adesso però sto finalmente bene. Non mi aspettavo di partire subito titolare contro il Bologna, ma sono contento perché la risposta del piede è stata buona.

Ora mi auguro di restare nella storia dell’Atalanta alzando al cielo la Coppa Italia. Spero anche nel secondo posto. L’obiettivo però è qualificarsi alla prossima Champions League, il secondo posto è solo qualcosa in più”.

Si taglierà i capelli se l’Atalanta riuscirà a vincere la Coppa Italia? “No, non li taglierò. Ci ho messo due anni per farli crescere. Nel caso festeggerò sul pullman ma con i capelli lunghi”.

Leggi anche: 

Leicester su Robin Gosens: ecco a quanto ammonta l’offerta 

Muriel e Zapata consigliano un giocatore colombiano alla Dea: ecco di chi si tratta 

Come Arrigo Sacchi amo il calcio, e lo sport in generale, perché è la cosa più importante delle cose meno importanti, e come Maurizio Mosca cerco di spargere allegria tra la gente.