Atalanta, Gosens: “Non ho realizzato ancora tutto ciò. Vorrei giocare…”

Uno dei protagonista di questa annata strepitosa è sicuramente l’esterno dell’Atalanta Gosens: con lo spostamento di Papu sulla trequarti, il numero 8 atalantino è esploso e ha sfornato prestazioni di lusso tra goal, assist e galoppate sulla fascia. Ai microfoni di kicker.de, ha rilasciato qualche dichiarazione sulla stagione nerazzurra.

L’INCREDULITÀ DELLA CHAMPIONS LEAGUE – “Non ci posso ancora credere, quello che abbiamo fatto è straordinario. Non ho ancora realizzato tutto ciò. Forse è banale dirlo, ma la nostra forza è il gruppo: siamo una squadra affiatata, quasi una famiglia e l’abbiamo dimostrato per tutta la stagione. Abbiamo una filosofia di gioco che poche squadre in Serie A hanno ed è per questo che abbiamo fatto tanti gol“.

MENTALITÀ OFFENSIVA “Il nostro segreto è fare in partita quello che proviamo a Zingonia. Il mister vuole che giochiamo con una mentalità offensiva. Certo, la fase difensiva è stata determinante e l’abbiamo studiata parecchio, ma il bel gioco è stata una delle nostre armi migliori“.

CAPITOLO MERCATO“Non ho mai fatto mistero del fatto che un giorno vorrei giocare in Bundesliga, ma finora c’è stato solo un debole interesse da parte di altri club e nulla più“.

Leggi anche:

Atalanta, la Festa della Dea 2019 non si farà: il comunicato della Curva Nord

Atalanta, questo popolo nerazzurro ti ama: la festa dei tifosi della Dea

Atalanta-Sassuolo: la festa dei giocatori della Dea sotto la Curva

avatar
Studente universitario iscritto alla facoltà Scienze della Comunicazione. La mia più grande passione è il calcio: soprattutto nell'ambito giornalistico.