Atalanta-Cagliari 0-2: le dichiarazioni di Gasperini nel post partita

Al termine di Atalanta-Cagliari, sfida vinta dagli ospiti, il tecnico dei bergamaschi Gian Piero Gasperini ha commentato la sconfitta ai microfoni di DAZN.

Atalanta-Cagliari 0-2: le dichiarazioni di Gasperini nel post partita

Queste le sue parole: “Non abbiamo avuto un buon approccio alla partita. Soprattutto in mezzo al campo. Dietro tenevamo bene e davanti costruivamo delle buone azioni. Il Cagliari aveva un altro passo e un’altra tecnica a centrocampo. Non è stata una questione fisica, abbiamo compromesso il primo tempo con l’espulsione. Ilicic? Non ho più voglia di parlare di episodi. È stato pesante, ha cambiato la partita. Si sono strattonati, potevamo andare fuori tutti e due. Una piccola stupidata di Josip. Eravamo quadrati, riuscivamo ad essere pericolosi. Non siamo riusciti ad aprire la partita. Secondo tempo abbiamo fatto bene, ma ci siamo esposti a contropiedi del Cagliari”.

Gasperini ha poi proseguito: “La testa è fondamentale, è la cosa più importante e oggi non era a posto. Poi lo è diventata, e molto bene anche. Ci tuffiamo nella sfida di Champions League, i tempi sono strettissimi. I nostri avversari hanno sempre un giorno in più. Prepareremo questa partita al meglio”.

Leggi anche:

Atalanta-Cagliari 0-2: le dichiarazioni di Maran nel post partita

Atalanta-Cagliari 0-2: il Tabellino