Atalanta-Brescia 6-2: le dichiarazioni di Gasperini nel post partita

Al termine del derby Atalanta-Brescia, conquistato dalla Dea con il rotondo punteggio di 6-2, il tecnico Gian Piero Gasperini ha analizzato la vittoria ai microfoni di Sky Sport.

Atalanta-Brescia 6-2: le dichiarazioni di Gasperini nel post partita

Queste le sue parole: “Coi gol segnati abbiamo fatto di più di Sivori, Charles e al Milan di Nordahl. L’anno scorso avevamo già segnato tanto. Quest’anno ci siamo superati. Tantissimi di qualità. Con tanti giocatori diversi. Ci è capitato di fare delle goleade, ma non per umiliare l’avversario, per provare triangoli e inserimenti e ci portano a fare dei gol. Se stiamo andando oltre le mie aspettative? Difficile dirlo, non partiamo mai ad inizio stagione per giocare in posizioni così elevate. Questo è il quarto anno di fila in cui ci troviamo in alto. Siamo cresciuti ulteriormente. L’Europa League prima e la Champions League poi ci hanno fatto crescere”.

Gasperini ha poi proseguito: “Abbiamo tanta qualità, altrimenti non fai tanti gol. PSG? Ci prepareremo. È difficile valutare il fatto che loro non giochino da tempo. Non so si arrivi meglio giocando tante partite consecutive o come faranno loro, giocando due finali di Coppa prima di noi. Saranno due squadre preparate al meglio, entrambe. Mbappè e Neymar? Finora li ho visti tante volte, ora entreremo un po’ più nei dettagli. Sono due fuoriclasse. Noi dovremmo essere molto bravi. C’è stata eccessiva fiducia nel momento in cui abbiamo pescato il PSG, ma questi sono una grandissima squadra. Ora temo qualche infortunio, ho le dita incrociate dietro la schiena. Muriel? Un imprevisto incredibile. Per fortuna il ragazzo sta bene, ha dato una capocciata, poteva rimanerci secco. Ma non dimentichiamo il campionato. Il modo migliore per arrivare a giocare bene il 12 agosto è concludere al meglio il campionato. Proveremo a giocarcela con Inter e Lazio per il secondo posto. A questo punto è chiaro che vogliamo arrivare più in alto possibile in classifica. Ilicic in tribuna? Sto cercando di recuperarlo al meglio. Lo prepariamo per bene per la Champions”.

Leggi anche:

Atalanta-Brescia 6-2: il Tabellino