Antonio Percassi a Sky: “Atalanta-PSG? Affrontiamo uno squadrone”

Intervistato dai microfoni di Sky Sport, il Presidente dell’Atalanta, Antonio Percassi, ha commentato il sorteggio andato in scena a Nyon. Atalanta contro PSG, nei quarti di finale in programma in campo neutro a Lisbona. Domani, invece, il big match contro la Juventus all’Allianz Stadium di Torino.

“Da adesso in poi, inizio ad andare in tensione per una partita così straordinaria. Abbiamo preso una squadrone, – ha detto Percassi – speriamo di fare bella figura. Vediamo come va, è una partita difficilissima, che a noi serve per crescere ancora. Un’esperienza incredibile, che servirà sicuramente al club.

Anche quest’anno, abbiamo raggiunto la salvezza, che è sempre il primo obiettivo stagionale. Poi, tutto ciò che viene è guadagnato insomma. L’Atalanta credo che sia stata determinante per far sorridere nuovamente un popolo colpito duramente dall’emergenza Coronavirus. Ce la mettiamo e ce la metteremo sempre tutta per regalare un sorriso alla nostra gente, che se lo merita.

Noi dobbiamo pensare al nostro percorso, la squadra si sta allenando molto bene, per finire bene il campionato. Poi, ci sarà modo di prepararsi anche mentalmente alla partita della vita. Ma a livello tattico, passerei la palla a mister Gasperini.

Con il mister abbiamo parlato e ci siamo detti: speriamo di non trovare gli squadroni con una grandissima storia in Europa alle spalle. Mio figlio, invece, aveva detto: anche se prendiamo il PSG, ce la giochiamo. Quindi, speriamo di fare bella figura.”

La sfida con la Juventus? La Juve è una squadra della Madonna, quindi è sicuramente un primo test importante.”

Leggi anche:

Atalanta-PSG Quarti di Finale Champions League, Percassi: “Un sogno per Bergamo”

Collovati sull’Atalanta: “Se batte la Juve, è la favorita per lo Scudetto”

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.