Amad Diallo Traoré al Manchester United, ora è ufficiale: le Cifre

ATALANTA – Nonostante il tentativo di Gian Piero Gasperini e della dirigenza nerazzurra di trattenere il ragazzo fino al mese di giugno, Amad Diallo Traoré è pronto a trasferirsi in Inghilterra per sposare la causa del Manchester Utd. Ora è ufficiale il suo trasferimento alla corte dei Red Devils, come comunicato dalla gloriosa società della Premier League.

Una volta raccolta tutta la documentazione necessaria, che aveva fatto slittare a gennaio un affare già chiuso lo scorso 5 ottobre, il classe 2002 ha potuto formalizzare l’operazione: adesso, il ragazzo attende soltanto il visto per poter raggiungere la squadra di Ole Gunnar Solskjaer e iniziare la sua nuova avventura oltremanica. Nelle casse della famiglia Percassi andrà una cifra pari a 25 milioni di euro più 15 di bonus, legati a presenze, gol e traguardi raggiunti dal talento ivoriano, più il 15% su un’eventuale futura rivendita. Contratto quinquennale per il 18enne cresciuto nella Dea.

“Per tutta la famiglia Atalanta – si legge nella nota ufficiale del club bergamasco – è un motivo di grande orgoglio aver contribuito alla crescita e alla formazione di un ragazzo arrivato a Bergamo poco più di un bambino e che ora potrà proseguire questa esperienza europea con il Manchester United, una delle squadre più blasonate al mondo. In bocca al lupo Amad per questa nuova sfida”.

Leggi anche:

Atalanta, L’Eco di Bergamo: “Complicato il ritorno di Diallo in prestito”

Atalanta, Antonio Percassi: “Il Real Madrid è la storia del calcio mondiale”

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.