Alessandro Cortinovis Chi è: biografia, età e ruolo del giovane dell’Atalanta

Cortinovis Atalanta – C’è una nuova stellina che sta nascendo da quella magnifica nebulosa che è il vivaio dell’Atalanta: il suo nome è Alessandro Cortinovis. 

Il casse 2001 nato a Bergamo è probabilmente il tealento più splendente della Primavera della Dea. Ha cominciato la sua giovane carriera a pochi passi da casa, all’oratorio. Una storia che sembra quasi avere un sapore vintage. La Polisportiva Monterosso, appare però fin troppo fin da subito un contesto troppo ristretto per la sua classe. A otto anni viene ingaggiato prima dall’Inter, ma poi dopo appena due mesi passa tra le fila dell’Atalanta.

In Nerazzuro ha una crescita esponenziale. Nella stagione 2015-2016 nella finale del Memorial Gaetano Scirea, per esempio stende con una doppietta il Barcellona. Nel weekend contro il Pescara è invece arrivata la sua prima realizzazione in Primavera. Cortinovis ha fatto inoltre la trafila nelle selezioni giovanili italiane, dall’Under 15 all’Under 19 in cui è tuttora in pianta stabile.

Alessandro Cortinovis Caratteristiche tecniche

Alessandro Cortinovis è un trequartista molto elegante e tecnicco. Può essere definito un giocatore moderno, dato che è in grado di svariare su tutto il fronte d’attacco. I suo punti di forza sono la cordinazione e l’abilità balistica, oltre a un’ottima progressione palla al piede. Giocatore molto intelligente tatticamente, con inventiva e intuizioni non banali, unite a una spiccata personalità. Fa sembrare facili anche le giocate più difficili. Capace di mettere in mostra dribblig ubriacanti e servire assist al bacio.

(Fonte foto: Sprint e Sport)

Leggi anche: 

Video – Cori Curva Nord ripresi da Bergamo Alta durante Atalanta-Lecce