Abbonamenti Atalanta 2019-20: il Comunicato del presidente Percassi

Care tifose e cari tifosi,

ho letto e ascoltato tutte le vostre opinioni sulla nostra nuova campagna abbonamenti.
Mi aspettavo delle critiche per gli aumenti, e posso capire quindi un po’ di malcontento, nonostante fino ad oggi avessimo praticato una politica di prezzi molto bassi.

Non condivido invece la posizione di chi parla di “mancanza di rispetto”. Se c’è un valore che ha sempre contraddistinto la mia presidenza è proprio il rispetto. Di questa squadra, di questi colori, della nostra storia, di tutti noi tifosi e della nostra città.

I prezzi che la Società ha stabilito sono giusti e coerenti con il livello conquistato dall’Atalanta in questi anni. Oltre ai risultati ottenuti sul campo, stiamo costruendo qualcosa di unico e fantastico, a partire dal nuovo stadio, che rappresenta un investimento epocale. Nonostante questo, abbiamo confermato la squadra che ci ha portato in Champions rifiutando offerte clamorose sulla maggior parte dei nostri calciatori che una volta non avremmo mai potuto rifiutare.

Sì, è vero, abbonarsi all’Atalanta costerà di più, ma diciamolo onestamente, un costo anche inferiore a quello richiesto da tante altre società del nostro campionato, alcune delle quali neopromosse.

Questo a dimostrazione che per l’Atalanta i tifosi vengono sempre prima. Da qui, pur ritenendo assolutamente corretti i prezzi proposti, la scelta di favorire una volta in più le famiglie nerazzurre.

Il pacchetto Family offerto in questi anni ha troppo spesso lasciato vuoti tanti posti allo stadio, perciò abbiamo pensato a degli sconti singoli: l’agevolazione per gli Under 14 verrà ampliata a tutti i ragazzi Under 18 (sconto del 50 per cento), per tutte le donne e gli Over 65 l’abbonamento avrà uno sconto del 30 per cento.

Inoltre aggiungo che per le due gare casalinghe di Parma si applicherà un prezzo di un solo euro per tutti gli abbonati 2018-2019 per analogo settore.

È una decisione che ho preso personalmente dopo aver riflettuto sulle vostre osservazioni. Non è un passo indietro, è un passo in avanti, perché sono certo che quando entreremo, nel nuovo Gewiss Stadium, proveremo delle emozioni uniche che porteranno a riflettere su quanto sta cercando di fare l’Atalanta.

Io ho fatto il bravo ora fatelo anche voi…
Con affetto, forza Atalanta!
Antonio Percassi

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.